Axon M: lo smartphone con schermo pieghevole di ZTE

Di , scritto il 23 Ottobre 2017

Lo schermo del nuovo telefono Axon M di ZTE non è flessibile (ovvero non si curva), ma pieghevole, ovvero composto da due moduli rigidi e indipendenti uniti da una cerniera. Precisamente si tratta di due display Full HD da 5,2 pollici uniti. Questa caratteristica lo rende leggermente più ingombrante di un normale smartphone, con uno spessore da 12,1 millimetri.

Quando il pannello secondario è aperto, può funzionare in tre modi:
1. come display indipendente, per aprire un’applicazione diversa da quella già in esecuzione;
2. espandere la visuale del display principale diventando un mini tablet;
3. per replicare quanto avviene sullo schermo (utile soprattutto quando si usa il telefono Axon M in modalità “tenda” per visualizzare una presentazione a un eventuale pubblico).

Altre importanti specifiche tecniche: sotto la scocca lavora un processore Snapdragon 821 accompagnato da 4 GB di RAM La memoria interna è da 64 GB (espandibili tramite micro-SD). Il telefono è completo di fotocamera da 20 megapixel e alimentato da una batteria da 3.180 mAh. Tutte caratteristiche analoghe a quelle degli smartphone di fascia medio-alta. La particolarità del modello risiede tutta nel doppio schermo e nella presenza del software in grado di sfruttarlo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009