Arriva il tetto massimo di spesa per traffico roaming

Di , scritto il 01 Marzo 2010

Novità per gli operatori di telefonia mobile: dall’Unione Europea arriva la direttiva che obbliga gli operatori ad avvertire i clienti prima che spendano cifre elevate in dati e conversazione all’estero, indipendentemente dal fatto che sia un’azione più o meno voluta.

Questo perché sempre più persone che hanno un contratto con abbonamento, si sono visti recapitare a casa bollette salate, a volte senza volerlo, a volte presi dell’euforia della navigazione mobile o della parlantina facile con amici all’estero. La direttiva dell’Unione Europea, che entra in vigore da oggi, costringe tutte le compagnie telefoniche europee di adeguarsi e stabilire un limite di spesa, fissato dagli utenti stessi, raggiunto il quale sarà obbligo della telco di avvisare i propri clienti.

Chi non dovesse comunicare la soglia desiderata, avrà comunque un tetto di budget fissato a 50  euro mensili. Il primo avvertimento scatta una volta superato l’ottanta percento dell’ammontare indicato.

Soddisfazione da parte di Neelie Kroes, commissario europeo che ha fortemente voluto questa direttiva, che a suo parere è un ulteriore passso avanti per il rafforzamento della fiducia degli utenti nell’uso dei dispositivi mobili.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009