Vodafone My Country: tariffe speciali per chiamare all’estero

Di , scritto il 05 Ottobre 2011

Vodafone ha lanciato una nuova offerta che propone tariffe molto interessanti per coloro che chiamano all’estero: si chiama Vodafone My Country, e interessa sia gli utenti in abbonamento che quelli prepagati.

L’offerta interessa ben 49 paesi differenti. A fronte di un canone mensile di 2 euro, consente di telefonare verso questi paesi con uno scatto alla risposta di 16 centesimi, al quale si aggiunge una tariffazione che scatta ogni 60 secondi, con addebito anticipato, e che è variabile a seconda del paese interessato: si va da un minimo di 2 cent/min a un massimo di 22 cent/min. Il costo di attivazione è pari a 5 euro, ma diventa gratis per gli acquirenti di una nuova SIM Vodafone, e prevede i primi 3 mesi inclusi, mentre successivamente è possibile rinnovare l’offerta al costo di 6 euro ogni 3 mesi.

Per attivare la promozione, come al solito è possibile recarsi presso un punto vendita Vodafone, oppure chiamando il numero 42070, o anche direttamente via Internet. Consultando la pagina web dell’offerta è inoltre possibile reperire maggiori informazioni, tra cui il dettaglio delle tariffazioni nei vari paesi, e le possibili limitazioni.


2 commenti su “Vodafone My Country: tariffe speciali per chiamare all’estero”
  1. JOANA ha detto:

    sale sono joana vole sapere come si vonziona my country
    io sono dal ghana. grazie

  2. Giovanni Lodo ha detto:

    Questa offerta cade perfetta per il mio prossimo viaggio!
    Tra qualche settimana x lavoro dovrò girare alcuni paesi e questa novità mi fa risparmiare un sacco!!!

    Finalmente un’offerta buona anche per me!!!

    GianLo


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009