Operatori di telefonia mobile e banche, insieme per i servizi del futuro

Di , scritto il 13 Giugno 2007

Financial TimesSembra ormai passata la diffidenza tra i mondi della telefonia mobile e quello della finanza stando ad un articolo del Financial Times.

La direzione intrapresa è probabilmente quella che porterà gli operatori mobili ad aiutare le banche per gestire al meglio il loro portfolio clienti attraverso software e servizi pensati ad hoc.

L’obiettivo è da un lato predisporre pacchetti di offerte personalizzate per i clienti grazie alla grande mole di dati in possesso delle banche e da un lato ad un meccanismo che consenta di raggiungere il cliente in modo appropriato.

D’altro canto, il vero mobile banking necessiterà più di un sito WAP e dovrà tener conto di tutti gli aspetti di sicurezza e performance magari installando un software client sull’apparecchio dell’utente.

Staremo a vedere cosa accadrà!

Beh, forse la cosa preoccupante sarebbe l’utilizzo improprio di un numero di cellulare, che in generale è un numero personale, per violare la tranquilla vita del povero cliente che si vedrà bombardato da messaggi promozionali e offerte per eventuali crescite del suo capitale.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009