Rimodulazioni, il tormentone dell’estate 2008

Di , scritto il 22 Agosto 2008

logotim_01.pngE’ diventato il tormentone dell’estate 2008. Purtroppo, questa volta, non stiamo parlando di un tormentone radiofonico, bensì di uno economico… che manco a dirlo grava sugli utenti della telefonia mobile. Le rimodulazioni in corso da parte di Tim e Vodafone, stanno creando molti disagi a migliaia di utenti che tentano di farsi dare spiegazioni dai call center e che ricevono risposte a volte vaghe, altre volte sgarbate.

Ad occuparsi della vicenda delle rimodulazioni, ci ha pensato anche il TG1. Se almeno lo avessero fatto per bene, ci avrebbe guadagnato la clientela meno informata. Purtroppo non è stato così. Nel servizio sulle rimodulazioni, che postiamo qui sotto, passa il messaggio sbagliato. Addirittura si parla di una “compensazione” a favore dell’utente da parte di Vodafone. Vediamo il servizio.

zcenter>

E pensare che circa un anno fa, quando vennero aboliti i costi di ricarica, Tim comprò una serie di pagine su un quotidiano nazionale per pavoneggiarsi sulla loro trasparenza… guardate qui!

ALLA FACCIA DELLA TRASPARENZA!

1 commento su “Rimodulazioni, il tormentone dell’estate 2008”
  1. Waddle ha detto:

    Io ho cambiato passando a un gestore virtuale quando ho sentito della rimodulazione. E’ questione di principio oltre che di risparmio. Cambiare è l’unico modo per fargli passare la voglia di fare queste furbate. Poi i gestori virtuali hanno anche il vantaggio che non fanno quelle mega campagne pubblicitarie che servono solo a riempire i portifogli di testimonial già ricchi anche senza queste pubblicità e i budget delle tv.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009