La mappa del WiMax italiano

Di , scritto il 29 Febbraio 2008

La mappa del WiMax italianoPer chi non lo sapesse, WiMax è una tecnologia di trasmissione senza fili d’accesso a banda larga e ha la possibilità, come altri Wireless, di essere utilizzato su molti territori, dall’urbano al rurale.

Bene, ieri sono stati comunicati i risultati ufficiali dell’asta di gara italiana per l’assegnazione di 35 diritti d’uso delle frequenze WiMax, per un totale di incasso di 136.337.000 euro, il più alto dell’Unione Europea.

Le licenze come avrete capito sono perciò costate parecchio e gli operatori che hanno comprato dovranno far rientrare le spese (indovinate come…). La sorpresa più grande, però, è il fatto che tra i compratori, a parte Telecom Italia, non spiccano i nomi dei soliti “grandi”. Le aziende, infatti, sono E-Via del gruppo Retelit per le licenze del nord e centro-nord Italia, AFT di Linkem che ha vinto 13 licenze e AriaDSL che è in testa a tutti con un investimento pari a quasi 50 milioni di euro.


4 commenti su “La mappa del WiMax italiano”
  1. […] pagine di questo blog, vi sarete sicuramente accorti di quanto in passato abbiamo sostenuto il WiMax in Italia. Il primo operatore italiano, o meglio toscano, ha lanciato una nuova penna USB che funziona da […]

  2. […] Amsterdam, infatti, è stata inaugurata la prima rete Wimax per navigare su Internet senza fili e ad alta velocità, questo stando alle notizie diffuse […]

  3. […] Nokia ha presentato il primo prodotto che supporterà il Wimax. Una versione creata ad hoc dell’internet tablet Pc N810. Non si tratta di un cellulare, ma resta comunque sia un prodotto interessante. Sarà possibile telefonare sfruttando il Voip e navigare tramite il Wi-Fi o WiMax. […]

  4. […] che è tutto chiaro vi mando a questo link per scoprire la mappa del WiMax italiano e sapere chi si è aggiudicato le licenze…insomma chi […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009