Anche la BBC parla dello spam via Tiscali

Di , scritto il 30 Maggio 2007

Tiscali Anche secondo la BBC, il nostro famoso Internet Service Provider italiano Tiscali ha confermato oggi che i suoi clienti hanno avuto grosse difficoltà a inviare posta per oltre una settimana: i server di spedizione del provider sardo è stato infatti identificato come spammer dalla maggior parte degli ISP internazionali, rendendo pressochè impossibile per i clienti Tiscali la spedizione dei messaggi email.

L’ISP italiano ha ora dichiarato di aver progettato le misure per risolvere il problema, compreso l’installazione di nuovi hardware e l’aggiornamento dei relativi filtri dello Spam entro la giornata di oggi, ma l’effettiva funzionalità delle modifiche ai sistemi sarà visibile non prima di una settimana.

La piaga dello spam sta assumendo un ruolo sempre più importante nella gestione dei costi legati all’IT. Si calcola che ormai oltre il 90% dei messaggi sia spazzatura.

Lasciaci i tuoi commenti al riguardo, indicando quali soluzioni hai adottato per prevenire questo fenomeno.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009