Nuovo standard per le Nano SIM: la spunta il progetto Apple

Di , scritto il 04 Giugno 2012

E’ stata presa una decisione da parte dell’ETSI per quanto riguarda il nuovo formato “Nano” delle SIM card: vince il progetto realizzato dalla Apple.

La questione è stata oggetto di un’accesa discussione tra i principali costruttori di telefonia mobile, come documentato in questo articolo: la soluzione proposta da Apple aveva ricevuto il dissenso di Nokia (appoggiata da RIM e Motorola), perchè ritenuta difficilmente adattabile a terminali non Apple e dunque troppo penalizzante per le altre aziende. Ora l’ETSI (European Telecommunications Standards Institute) si è espresso in merito, promuovendo proprio lo standard 4FF proposto da Apple come nuovo standard per le schede SIM di prossima generazione, che saranno utilizzate a partire dall’anno prossimo. Le nuove Nano SIM saranno più piccole di circa il 40% rispetto alle attuali Micro SIM, misureranno 12.3 x 8.8 x 0.67 mm, e tramite opportuni adattatori saranno rese compatibili anche con gli standard precedenti.

Nokia ha fatto sapere di voler accettare, seppur a malincuore, la decisione presa dall’ETSI, e di voler collaborare nel processo di diffusione e di applicazione del nuovo standard. Apple, dal canto suo, promette che l’invenzione sarà distribuita con licenza gratuita, rinunciando così a qualsiasi possibile guadagno sul brevetto: vedere approvato un progetto che permetterà di ricavare molto spazio per i componenti hardware dei prossimi terminali Apple è già una bella conquista.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009