ZTE Eco-Mobius, prototipo di smartphone modulare

Di , scritto il 10 Gennaio 2014

ZteEcoMobiusZTE ha mostrato al pubblico un esempio di smartphone modulare: il suo nome è Eco-Mobius, ma al momento si tratta soltanto di un prototipo.

Dunque, dopo la Motorola, anche il marchio cinese ZTE mostra un interesse attivo nei confronti della tecnologia modulare per gli smartphone: quella tecnologia, cioè, che rende gli smartphone un semplice assemblaggio di componenti separati, ognuno dei quali sostituibile singolarmente. ZTE Eco-Mobius si presenta con una base comune, sulla quale sono collocati a incastro i vari moduli (processore, RAM, scheda grafica, microSD, e così via), e il tutto è racchiuso in una scocca trasparente. Una tecnologia del genere permetterebbe la singola sostituzione di componenti malfunzionanti o che si intende aggiornare, con un duplice vantaggio: di tipo economico (non sarebbe più necessario sostituire l’intero smartphone), e di riduzione dell’inquinamento “elettronico” (minor numero di smartphone funzionanti buttati nella spazzatura).

ZTE Eco-Mobius è stato presentato al CES di Las Vegas sotto forma di concept, e non è prevista una imminente distribuzione in serie di uno smartphone modulare. Tuttavia, la stessa ZTE ha precisato che sta lavorando proprio in questa direzione, e i primi risultati sono già presenti.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009