Android Jelly Bean: gli smartphone HTC esclusi dall’aggiornamento

Di , scritto il 14 Novembre 2012

HTC ha ufficialmente comunicato che gli smartphone con memoria RAM minore o uguale a 512 MB non saranno aggiornati ad Android 4.1 Jelly Bean.

E’ proprio in questo periodo che l’ultima versione del noto sistema operativo mobile sta prendendo piede: questo riguarda non soltanto i terminali di nuova realizzazione, ma anche la graduale opera di aggiornamento di quelli già esistenti. Di solito si comunicano i nomi dei prodotti che saranno prossimamente aggiornati, ma in questo caso la modalità seguita da HTC è alternativa: ha infatti comunicato quali saranno gli smartphone che certamente non vedranno l’aggiornamento 4.1 di Android, e cioè quelli con un memoria RAM considerata insufficiente, al di sotto dei 512 MB. La scelta fa discutere, considerato che gli esclusi eccellenti sarebbero molti: su tutti, l’HTC One V e il Desire C. Molti addetti ai lavori non credono alle motivazioni ufficiali, considerato anche che il Nexus S, con 512 MB di RAM, permette l’esecuzione di Jelly Bean senza problemi. L’obiettivo sarebbe quello di dare priorità ai prodotti del 2012, e, immediatamente dopo, a quelli del 2011 in grado di supportare le nuove funzionalità introdotte e l’interfaccia HTC Sense.

L’annuncio è stato appena diffuso, e non sappiamo ancora come sarà preso dalla vasta comunità di utenti HTC interessati. In passato si è verificata una situazione analoga, quando era in gioco l’aggiornamento a Gingerbread, e l’azienda fu aspramente criticata: staremo a vedere.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009