Google Pixel 4 XL: un camera phone altamente desiderabile

Di , scritto il 15 Novembre 2019

Google Pixel 4 XL è un modello che si posiziona sicuramente tra i migliori smartphone Android attualmente disponibili. Nonostante il design piuttosto classico (senza notch – sostituito da una fascetta nella parte alta del device dove si trovano la fotocamera anteriore e la capsula auricolare – e con una grossa cornice in alluminio nero intorno al display), con uno schermo rivestito dal potente Gorilla Glass 5 e una in vetro satinato, nella cui parte alta a sinistra è ben visibile il comparto quadrato delle fotocamere. Le dimensioni sono notevoli (160.4 x 75.1 x 8.2 mm) per 193 grammi di peso (servono due mani per utilizzarlo bene).

Sotto la scocca un processore Snapdragon 855 con una GPU Adreno 640 e a 6 Giga di RAM, sufficiente per uno smartphone sempre fluido e performante, anche nel gaming e nel multitasking – anche grazie al sistema operativo Android 10. Lo spazio di archiviazione è invece un po’ limitato: 64 oppure 128 Giga di memoria, purtroppo non espandibile.

Il display del nuovo Google Pixel 4 XL è un OLED da 6,3 pollici con risoluzione QHD Plus 1440×3040, una densità di pixel di 534 PPI e un refresh rate di 90Hz. Ma il punto forte di questo modello è quello fotografico: una fotocamera frontale da 8 Megapixel e due posteriori (una standard da 12 MP e un teleobiettivo 2X da 16 MP). Non troviamo un sensore grandangolare, ma del resto il software di Google permette di ottenere foto di eccellente qualità, in ogni condizione di luce, con ottimo zoom ottico.

Da non dimenticare la presenza della nuova funzionalità Motion Sense, che permette di interagire con il telefono senza toccarlo, ad esempio si può abbassare il volume della sveglia o passare da una traccia audio all’altra solo muovendo la mano sopra lo schermo.

L’autonomia, nonostante la batteria da 3700mAh, non è delle migliori, appena sufficiente per un’intera giornata se l’uso che se ne fa è intenso. Va però sfruttata la modalità Batteria Adattiva che limita l’attività in background delle applicazioni meno sfruttate. Il prezzo? 899 euro per Pixel 4 XL da 64 GB e a 999 ero per quello da 128 GB.


4 commenti su “Google Pixel 4 XL: un camera phone altamente desiderabile”
  1. Federica ha detto:

    Colori bellissimi e fotocamere davvero prestazionali

  2. Silvia ha detto:

    Un prodotto decisamente interessante dal punto di vista delle fotocamere!

  3. Silvia ha detto:

    Un prodotto decisamente interessante pure dal punto di vista delle fotocamere!

  4. Paolo ha detto:

    Google Pixel si conferma eccezionale come sempre. Io ho avuto il primo, che ho comprato per curiosità, e mi sono trovato bene. Un successo grandioso di Big G.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009