Cloud Manufacturing: l’uso del Cloud Computing nel settore manifatturiero

Di , scritto il 22 Agosto 2022
Cloud Manufacturing

Il cloud manufacturing è l’uso del cloud computing nel settore manifatturiero, basato sull’Internet degli oggetti industriali (IIoT), sui Big Data Analytics e sulla robotica, per ottimizzare i processi di produzione e consegna.

In futuro, entro il 2030, le aziende manifatturiere spenderanno più di 118 miliardi di dollari solo per i servizi cloud e l’analisi aziendale. Come spiegato dettagliatamente dal blog Tecno4Industry, poiché il cloud computing penetra praticamente in tutte le aree aziendali, l’uso del Cloud Manufacturing nel settore manifatturiero sembra inevitabile.

Cos’è il cloud computing

Il cloud computing è, letteralmente, una “nuvola computazionale”: cioè un sistema che utilizza Internet per rendere disponibili su richiesta risorse informatiche, sia hardware che software.

Il termine è stato usato per la prima volta in una presentazione di Carl Malamud nel 2006 per descrivere quello che riteneva fosse il futuro di Internet: una rete interconnessa di server che avrebbe permesso agli utenti di accedere a dati e applicazioni da qualsiasi luogo.

Il cloud computing viene spesso confuso con la virtualizzazione o il grid computing (che sono simili), ma in realtà è più di un’altra forma di calcolo distribuito. La virtualizzazione consente l’esecuzione di più sistemi operativi su un unico server fisico, ma non fornisce componenti di storage o di rete condivisi né consente la gestione remota. Il cloud computing offre queste caratteristiche, oltre a scalabilità ed elasticità.

I vantaggi del cloud computing

Il cloud computing ha cambiato il modo di fare business. Con la giusta soluzione cloud, è possibile aumentare l’efficienza e ridurre i costi, migliorando la produttività.

Ma quali sono i vantaggi del cloud computing? Vediamo alcuni dei principali motivi che spingono le aziende a passare al cloud.

Risparmio sui costi: Il cloud computing è spesso meno costoso delle soluzioni IT on-premise, soprattutto per le grandi aziende con più filiali. Utilizzando il Software as a Service (SaaS), l’azienda può evitare di pagare gli aggiornamenti hardware e software, che possono arrivare rapidamente a migliaia di dollari all’anno.

Velocità: Il cloud computing consente di accedere ai dati da qualsiasi dispositivo e in qualsiasi momento, indipendentemente dalla posizione dei dipendenti o dal tipo di dispositivo utilizzato (ad esempio, laptop o smartphone). Ciò significa che i dipendenti possono accedere rapidamente ai loro file senza dover aspettare che vengano trasferiti via e-mail o altri tipi di canali di comunicazione, ma possono semplicemente accedere e iniziare subito a lavorare.

Affidabilità e continuità del servizio: I fornitori di cloud offrono garanzie di uptime del 99% perché hanno più server ridondanti disponibili in ogni momento, in modo che se uno si guasta, un altro prende immediatamente il suo posto senza compromettere la capacità degli utenti di accedere ai loro dati o alle loro applicazioni.

Dal cloud computing al cloud manufactoring

l cloud manufacturing, letteralmente “produzione nel cloud”, chiamato anche Manufacturing as a Service, è l’uso del cloud computing nel settore manifatturiero.

Si tratta del trasferimento delle risorse informatiche aziendali utilizzate nel settore manifatturiero dai sistemi fisici al “cloud”: infrastrutture, piattaforme e software nel cloud che vengono integrati per migliorare il processo produttivo.

La produzione in cloud mira a risolvere due problemi principali della produzione tradizionale: i costi e i tempi. La produzione in cloud riduce i costi consentendo alle aziende di pagare solo ciò di cui hanno bisogno. Ad esempio, se un’azienda ha bisogno di accedere a un server informatico ad alte prestazioni per un solo giorno (ad esempio, durante l’alta stagione), può noleggiare il server pagando solo per quel giorno invece di acquistarlo a titolo definitivo. In questo modo le aziende possono evitare di pagare per hardware non necessario, pur potendo accedervi quando necessario. La produzione in cloud riduce anche i tempi grazie all’integrazione automatica dei dati provenienti da più fonti, come i sistemi di gestione dell’inventario e le catene di fornitura, in un’unica posizione in cui tutte le parti coinvolte possono vedere ciò che deve essere fatto successivamente senza dover inserire manualmente le informazioni in sistemi diversi o attendere la risposta di un’altra parte prima di agire.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009