Connessione internet: scopri come cambiare operatore

Di , scritto il 23 Luglio 2015

velocita di connessioneLa connessione internet può essere cambiata in poche e semplici mosse. Scopri come fare leggendo questi consigli

Avere una connessione internet veloce ed affidabile è un bisogno condiviso da tutti gli utenti che svolgono attraverso la rete la maggior parte delle attività legate al lavoro e allo svago. Data l’ampia offerta del mercato e il continuo lancio di nuove offerte e servizi, capita spesso che gli utenti desiderino cambiare il proprio operatore. Per semplificare la vostra scelta vi suggeriamo di consultare i servizi per la telefonia di SuperMoney che consentono di trovare rapidamente la migliore proposta del mercato, in grado di conciliare il bisogno di risparmio con elevati standard qualitativi del servizio.

Connessione internet: il primo passo è tastare la qualità del servizio

Prima di cambiare operatore, vi consigliamo di valutare la qualità del vostro servizio. Consultando la sezione dedicata alla telefonia e ai suoi servizi del sito AGCOM potrete infatti accedere gratuitamente al software messo a punto dall’Autorità. Lo scopo del servizio è offrire ai cittadini  uno strumento per valutare la qualità dei servizi di accesso ad internet sia da rete fissa, sia da rete mobile. Il servizio “Progetto Misura Internet” rappresenta il primo e unico caso in Europa, in cui i valori delle rilevazioni effettuate dai consumatori rappresentano un valido elemento per esercitare il diritto di recesso e segnalare differenze rispetto agli standard qualitativi garantiti.

Connessione internet: ecco come passare ad un nuovo operatore

La prima cosa da fare in questi casi è contattare il vecchio operatore e ottenere il codice di migrazione, in genere è riportato anche sulla fattura di pagamento del servizio, e comunicarlo alla nuova compagnia di telefonia prescelta. Fatto questo sarà il nuovo provider a concordare le tempistiche per il passaggio dal vecchio operatore e ad assicurare che non ci siano disservizi e la linea continui ad essere attiva. Qualche problema potrebbe esserci quasi sicuramente durante la fase di passaggio vero e proprio, quando la linea potrebbe mancare per qualche ora o addirittura per qualche giorno.

La valutazione delle tempistiche rappresenta infatti un aspetto determinate nella fase di passaggio, sul quale tutti gli operatori possono ormai garantire una maggiore efficienza dei servizi. In passato poteva infatti capitare di rimanere senza connessione internet anche per diversi giorni o settimane, mentre adesso la maggiore competitività del mercato ha spinto gli operatori a migliorare anche questo tipo di servizio.

Opportunità del servizio

Uno degli aspetti che semplifica il passaggio ad un nuovo operatore è la portabilità del numero, ovvero la possibilità di cambiare operatore mantenendo lo stesso numero per la rete fissa. Un vantaggio decisamente utile che ha sicuramente incentivato molti utenti ad effettuare il passaggio ad un nuovo operatore, superando così l’idea di dover affrontare un processo particolarmente complesso.

Il secondo vantaggio riguarda la stipula del nuovo contratto, che avviene nella maggior parte del caso on line o tramite telefono. Il cliente viene contattato da un operatore che provvede ad illustrare i costi e tutte le condizioni commerciali della nuova offerta. Il contratto, in forma cartacea, sarà poi inviato al cliente che dovrà rispedirlo allegando la copia firmata e il modulo di conferma.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009