Promozioni ADSL: attenzione ai limiti di traffico dati troppo bassi

Di , scritto il 26 Marzo 2012

Il battage pubblicitario che invita a passare a un nuovo operatore telefonico per la linea ADSL non manca ed è facile lasciarsi tentare da cifre stracciate. Tutto bene, ma a una condizione: verificare sempre bene quali sono i limiti mensili per il traffico dati (espresso in Gigabyte). In molte promozioni si nasconde infatti l’inghippo: una volta superati i primi 10 Gigabyte, la velocità di connessione diminuisce drasticamente a 64 kbps (praticamente, quella garantita da un modem di quelli in circolazione dieci anni or sono).

10 Gigabyte sembrano tanti, ma non lo sono: chi scarica dati in streaming (non solo film in HD, ma anche video di YouTube) o utilizza il cloud computing per l’archiviazione li raggiungerà molto in fretta. Se ve ne accorgete troppo tardi, per rescindere il contratto dovrete pagare una penale salata – poiché di solito il contratto si sigla per 24 mesi. Vale perciò assolutamente la pena di spendere qualche minuto in più per leggere i dettagli contrattuali delle offerte.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009