Axon 30 Ultra: il top di gamma della nuova famiglia di smartphone ZTE

Di , scritto il 28 Aprile 2021
Axon 30 Ultra

Dopo mesi di attesa la casa cinese ZTE ha lanciato sul mercato i suoi nuovi modelli di smartphone. Stiamo parlando di Axon 30 Ultra, Axon 30 Pro e Axon 30. Mentre dei primi due si conoscono specifiche tecniche dettagliate, dell’ultimo modello si hanno informazioni molto generali. Il top di gamma della famiglia è Axon 30 Ultra, l’unico dei tre che verrà commercializzato anche sul mercato occidentale. La vera novità di questo smartphone è nella parte anteriore: l’abbandono della fotocamera sotto al display a favore di una camera integrata in un foro centrale. Di seguito, qualche dato dalla scheda tecnica di Axon 30 Ultra:

  • Sistema operativo MyOS 11 basato su Android 11.
  • Processore Snapdragon 888.
  • Memoria: 8 / 256 GB, 12 / 256 GB, 16 GB / 1TB (LPDDR5 / UFS3.1).
  • Batteria da 4.600 mAh con ricarica Quick Charge 4+ rapida a 66 Watt.
  • Fotocamera quattro sensori: tre da 64 MP e uno da 8 MP periscopico con zoom 5x.
  • Display da 6,67″ AMOLED con refresh rate adattivo fino a 144 Hz (step a 60, 90, 120 e 144 Hz).
  • Connettività 5G, Wifi 6E, NFC.
  • Dimensioni: 161,53 x 72,96 x 8 mm.
  • Peso: 188 grammi.
  • Colori: Black, White, Mint, pelle vegana.

I prezzi di Axon 30 Ultra (per ora commercializzato solo in Cina) sono: 4.698 yuan (circa 601 euro) per la versione 8 GB di RAM e 256 GB di storage, 4.998 yuan (circa 640 euro) per la versione 12 GB di RAM e 256 GB di storage e 6.666 yuan (circa 853 euro) per la versione 16 GB di RAM e 1 TB di storage.

1 commento su “Axon 30 Ultra: il top di gamma della nuova famiglia di smartphone ZTE”
  1. Francesco S. ha detto:

    Veramente interessante, potrebbe dare del filo da torcere anche a Xiaomi


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009