Disservizi telefonici: la regolamentazione degli indennizzi

Di , scritto il 30 Dicembre 2013

agcomLa AGCOM mette a disposizione uno strumento a tutela dei clienti degli operatori telefonici: in caso di disservizi l’indennizzo da parte della compagnia è infatti automatico.

Si tratta di una sorta di rivoluzione nel campo della telefonia, fino a poco tempo fa ancora esclusa da questa forma di tutela. La prassi in questi casi prevedeva sempre una valutazione autonoma e unilatera da parte dell’operatore telefonico del disservizio segnalato: in pratica, era la stessa azienda a decidere se effettivamente la richiesta aveva motivo d’essere, a decidere se corrispondere un indennizzo, e la relativa entità. Con questa delibera del Regolamento AGCOM la somma viene riconosciuta automaticamente, e accreditata sulla fattura successiva.

Le tipologie di disservizio contemplate sono di svariata natura, e il relativo indennizzo e specificato e uniformato a tutte le compagnie, in modo tale da evitare disparità. Ad esempio, in caso di sospensione o cessazione del servizio è previsto un rimborso pari a 7.50 euro per ogni giorno di sospensione, oppure per omessa o ritardata attivazione del servizio sono previsti 7.50 euro per ogni giorno di ritardo. Discorsi analoghi valgono per: malfunzionamento del servizio, omessa o ritardata portabilità del numero, attivazione o disattivazione non richiesta della prestazione di carrier selection o carrier pre-selection, attivazione di servizi o profili tariffari non richiesti, perdita della numerazione per causa imputabile all’operatore, omessa o errata indicazione negli elenchi telefonici pubblici, mancata o ritardata risposta ai reclami.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009