Con BeSMS potete regalarvi 20 SMS gratuiti!

Di , scritto il 16 Dicembre 2010

BeSMS è l’innovativa piattaforma per l’invio di SMS, che consente di inviare messaggi a costi decisamente vantaggiosi, senza dover sottostare alle tariffe imposte dagli operatori mobili. Maggiori dettagli sono disponibili presso la pagina dell’offerta.

BeSMS è particolarmente utile per tutti coloro che hanno l’esigenza di inviare un gran numero di SMS: per convocare riunioni o ricordare le scadenze ai collaboratori di lavoro; comunicare ai clienti l’arrivo di promozioni, sconti, concorsi relativi alla propria attività commerciale; lanciare offerte last minute o di nuovi prodotti; invitare un grande numero di persone a feste, eventi, serate a tema o anteprime di spettacoli. La piattaforma non ha costi di attivazione né canoni e si attiva con il semplice acquisto di un pacchetto di SMS. Le dimensioni e le tipologie dei pacchetti sono variabili: si può arrivare a pacchetti di oltre 80mila SMS, ma si parte da pacchetti di pochi messaggi. Quindi, se ad esempio siete agenti di commercio che desiderano inviare una quantità più ridotta di auguri di Natale ai propri clienti via cellulare, è l’offerta che fa al caso vostro. La cosa davvero interessante è che si hanno a disposizione 10 crediti per testare il servizio: dunque, fino a 20 SMS gratis!

Tra le varie funzionalità presenti nella piattaforma, citiamo: invio a liste di numeri presenti in rubrica, invio di SMS singoli, opzione per inviare gli SMS via e-mail, archivio per i messaggi, rubrica con nomi, cognomi, indirizzi ecc., reportistica dettagliata sull’esito dell’invio. Insomma, un servizio conveniente e molto ben fatto.

 

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009