Signature Touch for Bentley: lo smartphone che costa più di un’utilitaria

Di , scritto il 18 Gennaio 2016

Signature-Touch-for-BentleyI modelli smartphone top di gamma hanno ormai raggiunto (e superato, in qualche caso) la soglia dei mille euro di prezzo. Un valore altissimo, pari a quello di un ottimo computer desktop, ma che a quanto pare non è destinato ad andare incontro a un’inversione di tendenza, visti anche i dati di vendita di Apple e Samsung. Per fortuna, per chi vuole risparmiare, ormai anche i modelli intorno ai 100 euro vantano gran parte delle funzioni dei “fratelli maggiori”, ovviamente con meno velocità, meno memoria, connessioni più lente e immagini meno definite; uniti a una delle offerte per telefonia mobile di SosTariffe.it, è davvero possibile risparmiare.

Non ha certo questi problemi invece chi ha messo gli occhi sull’ultimo smartphone di lusso, che più di lusso non si può, o quasi: il Signature Touch for Bentley. A firmarlo sono Vertu – ormai una garanzia per quanto riguarda telefoni da nababbi – e Bentley, il celebre brand automobilistico. Il prezzo? Quello di una city car di marca: 13.250 euro.

I motivi del cartellino astronomico stanno nei materiali utilizzati. Due pelli di Bentley – “Beluga” e “Hotspure” – e una lista di dettagli da fare impazzire gli assidui frequentatori delle settimane milanesi: finiture impunturate a contrasto, zigrinatura sui tasti laterali, design esclusivo della barra del suono e, per non farsi mancare nulla, anche il logo Bentley in tre dimensioni.

Squadra che vince non si cambia, e Bentley e Vertu si frequentano ormai da parecchio. 5 anni di accordo commerciale, terzo modello uscito sul mercato con il doppio nome. Ma dal punto di vista della tecnologia, c’è qualcosa che possa giustificare un simile salasso, non dissimile da chi è corso a comprarsi un Apple Watch in versione Edition?

In effetti, anche le prestazioni sembrano essere da fuoriclasse. In lista: processore Qualcomm Snapdragon 810 Octa-core dotato di 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna più altri 64 GB con la microSD di memoria espandibile fino a 2 TB, display LCD con LED al fosforo a colori e da 5.2 pollici, ad alto contrasto con risoluzione 1080p HD 428 ppi. Lo schermo è in vetro zaffiro resistente ai graffi, la fotocamera principale da 21 MP F2.2 con AF e flash LED a due tonalità, la fotocamera frontale da 2.1MP compatibile con Skype e dulcis in fundo ci sono gli altoparlanti 13x18mm ad alta fedeltà con Dolby Digital Plus e virtual surround. E scusate s è poco.

Il telefono, se è ancora lecito chiamarlo così, sarà disponibile in 8 varianti di pelle e 16 opzioni di impunture. Un lusso per pochissimi? Sicuramente la schiera di chi si mette in fila per i prodotti Vertu non è quella degli Apple Store, ma è comunque piuttosto nutrita. Secondo Gordon Watson, vice presidente Vendite e marketing, «i  modelli che abbiamo lanciato fino ad oggi hanno raggiunto un altissimo grado di desiderabilità sulla nostra attuale base clienti a livello globale; nonostante questo, circa il 40% dei prodotti Vertu for Bentley sono stati acquistati da una clientela nuova per il brand, confermando la robustezza dell’appetibilità della partnership. Con i modelli precedenti andati sold out, abbiamo già ricevuto numerose richieste relative all’imminente lancio del Signature Touch for Bentley che, dato il design unico, la potente tecnologia e i contenuti e servizi esclusivi siamo sicuri sarà accolto altrettanto positivamente». Per chi può, esce il 28 gennaio.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009