TIM, tutti i rincari in arrivo ad agosto

Di , scritto il 19 Luglio 2016

TIM rincariArrivano i rincari anche per gli utenti TIM che hanno “vecchi” abbonamenti, con un repricing generale che varia a seconda del prezzo pagato in precedenza e riguarda tutte le offerte per Internet e telefonia fissa dell’operatore. Un rincaro che è possibile evitare con la possibilità di un recesso gratuito entro la fine di luglio, risparmiando anche i costi di disdetta e chiedendo o il distacco della linea oppure un cambio operatore (scegliendo poi con SosTariffe.it le offerte più vantaggiose per ADSL e telefono o fibra ottica).

Dal 1° agosto, queste saranno le principali variazioni, tenendo conto che si tratta di prezzi che non tengono conto di eventuali promozioni (ad esempio Internet Senza Limiti attualmente costa 38,21 euro con la linea di casa, ma il canone è in realtà di 22,90 euro al mese abbonandosi online).

Proprio Internet Senza limiti passa a 39,9 euro al mese per chi fino al 31 luglio 2016 pagava un canone di 36,6 euro al mese, 37,62 euro al mese, 38,2 euro al mese, mentre chi pagava 24,9 euro al mese passa a 25,9 euro al mese. Per le offerte TIM Smart c’è invece l’adeguamento da 29 euro al mese a 29,9 euro al mese; TUTTO passa da 44,9 euro al mese a 45,9 euro al mese, mentre TUTTO con TIMvision, la tv streaming dell’operatore, da 49,9 euro al mese va a 50,9 euro al mese. Internetfibra passa da 44,9 euro al mese a 45,9 euro al mese, e infine Tutto Senza Limiti si adegua da 43,21 euro a 44,9 euro al mese.

TIM garantisce comunque la validità delle promozioni attualmente attive sulla linea del cliente fino alla loro scadenza naturale. Chi non vuole accettare queste condizioni ha la facoltà, ai sensi dell’art. 70, comma 4, del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, di recedere dal contratto entro il 31 Luglio 2016, anche passando ad altro operatore, senza costi di disattivazione o penali, inviando una richiesta di recesso scritta e fotocopia del  documento di identità, all’indirizzo postale indicato nella fattura, oppure via fax al numero gratuito 800.000.187. Chiamare il 187 è comunque il modo più veloce per informarsi su questi cambiamenti.

Da notare che aumenta anche il costo mensile del noleggio del modem, che da 3,90 euro al mese per il comodato d’uso passa a 4,90 euro al mese (chi ce l’ha in comodato d’uso gratuito continua ovviamente a non pagarlo). Diventa sempre più conveniente, insomma, pensare all’acquisto diretto di un modem di proprietà, visto che a circa 5 euro al mese basta un solo anno – e spesso anche molto meno – per superare il prezzo di acquisto di un modem/router di qualità. Secondo l’avvocato dell’Aduc Emmanuela Bertucci, in ogni caso, la manovra di TIM è “tecnicamente lecita”, visto che è stata comunicata ai clienti almeno 30 giorni prima.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009