Le Linee guida ADM per il gioco online: un po’ di chiarezza

Di , scritto il 19 Ottobre 2018

96 miliardi di euro, a tanto è arrivata la raccolta relativa al gioco d’azzardo online. Lo scenario mette in evidenza come i giochi da casinò online e le slot virtuali rivestano un ruolo primario nel raggiungimento della cifra da record raccolta nell’ambito dei giochi a distanza in Italia.

Un segmento importante per l’economia nostrana, con più di 10 miliardi incassati dall’erario.

Sebbene, con il recente Decreto Dignità dello scorso 14 luglio, il governo abbia stabilito il divieto di pubblicizzare giochi e scommesse, la passione degli italiani per il gioco d’azzardo non sembra aver subito alcuna flessione dal calo delle iniziative pubblicitarie.

Piattaforme di gambling online e regolamenti ADM

D’altra parte, oggi è possibile giocare online senza esporsi a troppi rischi: l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli vigila costantemente sull’operato dei concessionari di giochi a distanza. Inoltre, è interesse stesso dei gestori regolarmente autorizzati quello di garantire ai propri clienti dei sistemi di gioco affidabili, equi e basati sulla tutela degli utenti.

L’ADM (ex AAMS) ha redatto un documento fondamentale contenente la lista dei requisiti che una piattaforma di gioco deve avere per poter essere certificata e dunque abilitata all’erogazione dei giochi a distanza. Vediamo quali sono i punti cruciali del documento.

Il conto gioco

Tra le funzioni che un sito web di giochi a distanza deve presentare, la prima riguarda la registrazione al portale per l’apertura del conto gioco. Attraverso la registrazione al sito si potrà creare una nuova utenza, collegata al relativo conto gioco, con cui diventa possibile accedere ai giochi da casinò, alle slot, ai tornei di carte, ecc.

Il conto gioco, che non può essere più di uno, deve corrispondere ad una persona fisica e necessariamente maggiorenne: in fase di registrazione, il sistema richiederà all’utente l’invio di una scansione del documento d’identità, al fine di compiere tutte le verifiche del caso.

È importante precisare che, ai fini di una maggiore tutela, in fase di registrazione verrà chiesto all’utente di impostare un tetto massimo di spesa settimanale, oltre il quale non si potranno più effettuare versamenti sul conto. Si tratta di strumenti di prevenzione molto importanti che un concessionario di giochi affidabile dovrebbe mettere a disposizione dei propri utenti per limitare i comportamenti a rischio. Queste iniziative rientrano nell’ambito delle attività volte a promuovere un approccio al gioco sicuro e responsabile, specialmente qualora il giocatore incontrasse delle difficoltà nel moderare le proprie spese in autonomia.

Tutela dei dati sensibili

Il concessionario deve mettere a disposizione degli utenti delle sezioni dedicate alle modalità di trattamento dei dati personali e alla privacy.

Ogni dato sensibile, personale e bancario, deve essere protetto mediante l’adozione di protocolli per la comunicazione sicura (Https in primis), nonché attraverso l’impiego di meccanismi volti a massimizzare la sicurezza: la funzione di timeout, che interrompe automaticamente la sessione di gioco dopo un determinato intervallo di inattività dell’utente, ne è un esempio.

La sicurezza riguarda anche le infrastrutture informatiche, i software dei giochi e gli hardware, sull’integrità dei quali vigila L’Ente di Verifica Accreditato – EVA – che opera per conto dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, occupandosi di testare tutte le funzionalità della piattaforma prima di autorizzare il rilascio della concessione.

Tutela del gioco sicuro e responsabile

Tra i requisiti AAMS per le piattaforme SGAD (ovvero i Sistemi di Gioco A Distanza) vi sono quelli che riguardano gli strumenti di autotutela dell’utente. Ai giocatori deve essere fornito un sistema facilmente utilizzabile che permetta loro di autoescludersi dal gioco in qualsiasi momento.

La funzione di autoesclusione può essere sia temporanea che definitiva, a seconda delle esigenze del singolo utente. Durante il periodo di autoesclusione, il giocatore non può depositare altro denaro nel proprio conto gioco e non può effettuare ulteriori giocate. Il blocco del conto gioco comporta l’inibizione di ogni eventuale conto gioco in possesso dell’utente che ne fa richiesta.

Si tratta di una funzione molto importante poiché consente all’utente di prendere le distanze dalle sale da gioco virtuali, specialmente a coloro che riconoscono di avere un rapporto a rischio con il gioco d’azzardo.

Un altro importante tool che una piattaforma SGAD deve fornire agli utenti è quello che riguarda l’autolimitazione dei versamenti: esiste l’autolimitazione settimanale, l’autolimitazione della spesa quotidiana e della somma massima per puntata.

Queste opzioni sono impostabili dal pannello di controllo personale. È interessante precisare che, quando i limiti di deposito vengono ridotti, la modifica è immediata; al contrario, quando i limiti vengono innalzati, la modifica non sarà disponibile prima di 7 giorni. Questo serve ad evitare che l’utente faccia delle scelte avventate seguendo l’entusiasmo legato al gioco.

Tutela dei software di gioco

La sicurezza dei giochi proposti sulla piattaforma è un aspetto fondamentale per il rilascio della licenza AAMS. Ogni intrattenimento deve garantire equità ed aleatorietà, che si traducono nelle stesse possibilità di vincita per tutti gli utenti. È indispensabile che l’esito dei giochi risulti sempre aleatorio.

Il concessionario di giochi a distanza deve inoltre rispettare le indicazioni sulla trasparenza delle informazioni: ogni gioco proposto dovrà essere chiaro, facilmente comprensibile e il suo funzionamento dovrà essere spiegato mediante un regolamento trasparente.

Tra i valori che un concessionario è tenuto a pubblicare sul sito c’è anche l’RTP (Return To Player), che esprime la probabilità di vincita di ogni singolo intrattenimento proposto.

L’usabilità

La qualità e l’affidabilità di una piattaforma di gioco si misurano anche in base all’usabilità del sito, alla semplicità della veste grafica, all’intuitività delle opzioni e dei pulsanti e alla chiarezza degli artwork grafici, che devono essere concepiti allo scopo di evitare ogni possibile fraintendimento circa il significato dei simboli (si pensi al caso esemplare delle slot machine virtuali) traendo in inganno i giocatori.

[Fonte: Linee guida per la certificazione della piattaforma di gioco]



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009