Ripetitori per wifi: quali sono i modelli migliori?

Di , scritto il 22 Dicembre 2019
migliori ripetitori per wifi

Alcune volte può capitare che in una casa strutturata su più piani o, ad esempio, in appartamenti o uffici che si sviluppano in lunghezza, il segnale wifi sia assente o, comunque, molto debole. In questi casi è molto probabile che il segnale emesso dal modem wifi non sia sufficiente a coprire tutta la metratura di cui si necessita. Non c’è da disperarsi, infatti quello che serve per risolvere questo problema è, molto probabilmente, semplicemente un ripetitore per la linea wifi.

La fonte di questi problemi, seppur risolvibili, necessita di essere compresa al meglio. Per avere dei consigli dettagliati da esperti, si consiglia di leggere anche l’articolo di Technonews.it sui migliori ripetitori per wifi , un portale che si occupa esclusivamente di tecnologia ed informatica, in cui si possono trovare molte informazioni utili per aiutare nell’acquisto di prodotti elettronici

Quali caratteristiche deve avere un ripetitore wifi

Spesso chiamato anche range extander, amplificatore wifi o wifi repeater, un ripetitore wifi è ciò che serve se si hanno problemi di copertura del segnale wifi. Non tutti i ripetitori però sono uguali e ci sono alcune caratteristiche da tenere ben presenti al momento dell’acquisto.

Una buona scelta è quella di comprare un ripetitore dual-band, ovvero che supporti sia la più vecchia (ma comunque più diffusa) banda di frequenza a 2.4 GHz, sia la più nuova e veloce 5 Ghz. Questa caratteristica può tornare molto utile nei casi in cui nella zona siano presenti molte connessioni in contemporanea su una delle due bande, in questo modo il nuovo ripetitore permetterà di passare dalla 2.4 GHz alla 5 GHz, evitando cali di prestazione, e di conseguenza una minor velocità di connessione, anche nel caso in cui ci siano molti device collegati alla stessa rete.

Inoltre è importante che il ripetitore supporti almeno due flussi di dati su ciascuna banda, così da avere prestazioni qualitativamente migliori dalla linea già attualmente presente in casa, aumentando di conseguenza la velocità di connessione.

Quale ripetitore acquistare

Il mercato oggi offre un numero considerevole di ripetitori, diversi per caratteristiche e prezzo. Nella fascia di prezzo più alta ci sono ripetitori di produttori blasonati, in grado di offrire le migliori prestazioni e una grande affidabilità, ma anche nelle fasce più economiche possiamo trovare prodotti di ottima fattura e assolutamente in grado di soddisfare le esigenze della maggior parte degli utenti.

Qualora non si avesse una buona conoscenza dell’informatica, il consiglio è quello di acquistare un ripetitore con il pulsante wps, questo, se premuto sia sul ripetitore che sul router, farà iniziare la configurazione del collegamento automaticamente, senza necessità di un grande intervento umano. In ogni caso, la gestione di questi dispositivi e quasi sempre molto semplice e per niente impegnativa.

Un’ottima azienda che produce questo tipo di dispositivi è la TP-Link. Tp-Link produce moltissime tipologie di ripetitori, sia single che dual band e con altre caratteristiche tecniche differenti, coprendo fasce di prezzo diverse, ma offrendo ai clienti sempre prodotti di ottima qualità, anche con i dispositivi più economici. Un esempio è il modello TL-WA850RE, un ripetitore molto economico (acquistabile a circa 20€), single-band, ideale per abitazioni non molto grandi.

Altri ottimi prodotti sono quelli della Aigital: anche in questo caso ci troviamo al cospetto di ottimi dispositivi a prezzi estremamente contenuti. Infatti è possibile acquistare ripetitori dual-band per meno di 40€, raggiungendo ottime prestazione e velocità di connessioni davvero notevoli per prodotti di questa fascia di prezzo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009