Internet via radio: come funziona e perché spesso è la soluzione vincente

Di , scritto il 26 Novembre 2019
internet via radio

Al giorno d’oggi i progressi della tecnologia ci consentono di avere sempre una connessione ad internet e diciamoci la verità: sono davvero pochissimi coloro che attualmente non risultano connessi. Avere internet in casa è diventata una vera e propria necessità, non solo per i ragazzi ma anche per gli adulti e gli anziani. Numerosi dispositivi che utilizziamo tutti i giorni si connettono alla rete, molta della posta che un tempo veniva recapitata si riceve oggi via mail, persino per prenotare un appuntamento serve una connessione! Non avere internet è quindi un gran bel problema, ma fortunatamente al giorno d’oggi le soluzioni sono tantissime e anche chi vive in zone non coperte dalla ADSL o dalla FIBRA può navigare online, senza problemi.

Internet via radio: come funziona

Oggi vi parliamo proprio di internet via radio: una tecnologia innovativa che però non ha nulla di particolarmente strano. Poichè diverse zone della nostra Penisola non risultano ancora coperte dalla rete ADSL, alcune aziende hanno deciso di proporre un’alternativa come questa, che si è poi rivelata decisamente vantaggiosa per tutti. La più famosa in assoluto è Eolo, che offre la possibilità di avere una connessione internet banda larga senza la necessità di una linea telefonica. Questo servizio sfrutta infatti proprio le onde radio, che trasmettono il segnale da un’antenna al ricevitore. In questo modo è possibile navigare ad alta velocità e al tempo stesso ottenere moltissimi vantaggi.

Cosa occorre per avere internet via radio

Per una connessione ad internet via radio non occorre avere una linea telefonica attiva in casa, quindi questa soluzione è perfetta anche per tutte quelle zone che non sono raggiunte dalla ADSL. L’unica cosa che occorre è infatti un’antenna, simile ad una parabola, che viene installata direttamente da un tecnico e che deve puntare al ricevitore più vicino. Il segnale viaggia via radio, quindi non ci sono cavi di alcun tipo e nemmeno interferenze come verrebbe da pensare.

Naturalmente, l’antenna si può collegare direttamente al PC oppure (scelta più consigliata) ad un modem che successivamente trasmette in wifi il segnale a tutti gli altri dispositivi presenti in casa. Non occorre nient’altro, quindi tutti possono sfruttare i vantaggi di internet via radio, a patto sempre che l’antenna riesca a comunicare con il ricevitore.

In alcuni rari casi non vi è sufficiente visibilità ottica e questo è l’unico limite di internet via radio. Se tra l’antenna ed il ricevitore più vicino sono presenti degli ostacoli (case, palazzi, ecc.) il segnale non può essere trasmesso e quindi non è possibile avere la connessione ad internet.

I vantaggi di internet via radio

Oltre a poter essere utilizzato anche laddove l’ADSL non arriva, internet via radio consente di ottenere numerosi altri vantaggi. Prima di tutto è completamente indipendente dalla rete di Telecom Italia, quindi si ha sempre la priorità di segnale e non è necessario attivare una linea telefonica, pagando il relativo canone. Oltre a questo, la velocità di connessione è davvero molto elevata quindi si può navigare senza alcun tipo di problema e senza il rischio che la banda venga diminuita.


2 commenti su “Internet via radio: come funziona e perché spesso è la soluzione vincente”
  1. Tommaso ha detto:

    Utilizzo Eolo da un po’ e mi trovo bene

  2. Domenico ha detto:

    Io lo utilizzo da tempo con soddisfazione


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTelco.it – Guida su cellulari, smartphone e tariffe telefoniche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009